“SAPORI E CULTURA DI FIUMEFREDDO DI SICILIA”

mango

Oggi, 20 settembre, ultimo appuntamento di fine estate di quello che è stato un cartellone estivo ricco di eventi. A partire dalle 17:30, in Piazza Francesco Hayez, Via Di Vittorio e Via Gentile, si terrà la 1° Edizione di “Sapori e Cultura di Fiumefreddo di Sicilia”, evento dedicato alla promozione di due prodotti di produzione fiumefreddese, il mango e il melograno.

L’evento, organizzato dal Comune di Fiumefreddo con la partecipazione dell’Istituto “Mazzei – Pantano” di Giarre – Riposto – Randazzo – Bronte, del G.A.L. Terre dell’Etna e dell’Alcantara, della Regione Sicilia e del Comitato Spontaneo “Gusto e Cucina”, si protrarrà fino a tarda sera ed oltre agli stand artigianali accoglierà dimostrazioni di esperti di cucina e pasticceri che realizzeranno primi, dolci, creme e granite, esposizione e vendita di frutta e vini al mango e melograno, esposizioni di fiori e piante il tutto arricchito dalla spettacolo musicale del gruppo  “Vulkanica”.

Fra i membri del Consiglio comunale e gli amministratori che si sono impegnati al massimo per la buona riuscita dell’evento ci sono, oltre al sindaco Marco Alosi, il consigliere Gino Currò e l’assessore alle attività produttive Sonia Gambino la quale dichiara: “L’idea della sagra “Sapori e Cultura di Fiumefreddo di Sicilia”  nasce dalla collaborazione del Comitato Spontaneo “Gusto e Cucina” con il Comune di Fiumefreddo di Sicilia che hanno fortemente voluto dar vita a questo progetto, cioè la promozione di prodotti tipici locali quali il mango e il melograno, auspicando nel loro divenire volano di sviluppo del nostro territorio.
L’amministrazione comunale vede questa occasione con interesse ed entusiasmo per rafforzare la coesione della comunità locale, creando sinergia e legami con altre attività territoriali, come artigianato e turismo, e favorendo lo sviluppo endogeno.
Il nostro obiettivo, quindi, é quello di valorizzare la qualità  di questi due prodotti tipici, elementi di strategia di sviluppo del nostro territorio, conservando, al contempo la cultura delle tradizioni produttive.
Durante la serata avremo modo di deliziare i nostri palati alternando il dolce al salato. Esperti chef e pasticceri mostreranno la versatilità di questi preziosi frutti che si prestano a tante specialità culinarie.
Inoltre con la promozione di questi due prodotti si vuole uscire dai soliti schemi, dando un tocco di novità ed esclusività al nostro paese che sta già vedendo l’interesse e la curiosità di tante persone.”

 

Fiumefreddo di Sicilia

20/09/2015

Resp. Comunicazione

Rita Patanè